Chiara
Manese

L'intervista

Figlia d'arte, nel mondo della fotografia sin da bambina. Sogna di poter lavorare all'estero, in paesi che valorizzino di più i suoi generi preferiti: soft erotic e glamour boudoir. Lei è Chiara Manese, alias ElanorTheBlackSwamn.

MP: Ciao, benvenuta nel ­magazine di Modelpix

MP: Chi è Chiara? Come t­i descriveresti?

Chiara: Una persona che fa dell'arte la vita stessa, e della propria vita un'opera d'arte.

MP: Quando e come è iniz­iata la tua carriera?

Chiara: Da sempre, mio padre è fotografo, mi ha buttata davanti all'obiettivo da bambina e da lì beh...eccoci qua.

MP: I tuoi progetti futu­ri?

Chiara: Poter lavorare come modella all'estero, Germania e paesi scandinavi, dove glamour e nudo hanno un valore ben più alto che qui in Italia.

MP: Il tuo genere fotogr­afico preferito?

Chiara: Soft erotic e glamour boudoir.

MP: La parte che più ti ­piace del tuo fisico?

Chiara: Gli occhi.

MP: La parte che invece ­meno ti piace?

Chiara: Spesso i capelli, li vorrei lunghissimi, ci puoi giocare meglio nelle pose.

MP: Cos'è per te la foto­grafia?

Chiara: Essere ciò che il mio Spirito mi suggerisce con la sua voce interiore, leggera ma costante.

MP: Un saluto ai let­tori di Modelpix

Chiara: Un abbraccio a tutti voi, che la luce brilli nell'ombra, ma che l'ombra sia sempre presente...perché solo nell'ombra la luce brilla più forte.

    Condividi